L’è prunta!

L’è prunta!

Bona! È giunto il momento di sgranchirsi le membra dopo il letargo invernale. Del resto noi si è così, si aspetta i primi calori della primavera per venir fuori dalla tana, ch’è bene seguire i ritmi della natura, no?

Che poi quest’anno si gira la boa… Eravamo un manipolo (che poi è un’unità di misura poco più grande di una combric(c)ola…) nel 2006, una ventina circa, e si provava ancora a Cà Lòz, dal Biscio. Ma ci venne l’idea di, “perchè no?”, allargarci. No perchè si stava stretti; nemmeno perchè si necessitava di istituzioni; e neppure perchè si volesse raggiungere chissà che numero. Soltanto, l’idea venne perchè quello che facevamo ci sembrava una bella cosa, e volevamo renderla più grande, e fare in modo che arrivasse a più persone possibile. Come succede di quando sai di avere tra le mani una cosa bella. E perchè non farlo unendo le forze con qualcuno di affine per spirito e amicizia? E allora fu il CAI Valle Imagna. Il 26 ottobre cantammo al Palamonti di Bergamo, sede del CAI provinciale, e iniziammo così un nuovo sentiero che è giunto a quota 10 anni.

Quindi, questo giro passatelo ancora con noi, che vi divertirete! Non perdete di vista il calendario, che ormai è come quando suona il mezzogiorno: “l’è prunta!”.